blog di lele

Dadi contrasto

Questi dadi di legno col fischietto disegnato al posto dell'uno rappresentano una sfida nella sfida. Ogni qual volta si deve stabilire di chi è la palla il sistema studiato per il contrasto rende più realistica questa fase. Il concetto di base è che una pedina, anche se è più lontana rispetto all'avversario, può comunque vincere il contrasto inoltre la pedina che perde rimane nell'anello di disturbo, e quindi infastidisce l'azione avversaria.

DADI SVALVOLO

L'idea di trasportare la numerazione dei dadi da 1 a 4 piuttosto che nella più convenzionale da 1 a 6 è stata la chiave di questo gioco.
Basti pensare allo spostamento a elle dove la pedina o la palla possono andare a finire in un area di 16 caselle contro le 36 se si usasse l'altro, una zona troppo vasta e mal gestibile. 

REGOLAMANTO PRO

Se giochi qualche partita con la versione BASE noterai che la contesa della palla dopo un passaggio può essere arricchita di dettagli e che non si riesce a dare profondità alle azioni.

Con l'introduzione del contrasto si rende più reale la conquista della palla per mezzo di una sfida con i dadi, inoltre si inserisce nel gioco la possibilità di fare fallo, quindi calci di punizione e rigori.

REGOLAMANTO BASE

Pensa ad una partita di calcio, più concretamente ad un giocatore con la palla a centrocampo ed a quante opzioni gli si offrono: retropassaggio, alleggerimento laterale ad un compagno, lancio in profondità, avanzare con la palla, attendere il posizionamento dei compagni, ecc. e quante opzioni ha l'avversario nello stesso momento: pressare il portatore di palla, coprire i movimenti degli avversari che si stanno smarcando, avanzare o arretrare la squadra, ecc.

L'AVVENTURA SVALVOLO

Voglio iniziare questa sezione parlando della storia che c'è dietro a questo gioco.

Lo Svalvolo nasce più di venticinque anni fa fra tre amici quindicenni che su un foglio di carta a quadretti e minuscole pedine provarono a far diventare il calcio un gioco da tavolo. Da quel giorno in avanti ogni volta che ci trovavamo veniva aggiunta, modificata o eliminata una regola, affrontavamo infinite discussioni su quanto ci si poteva avvicinare alle opportunità reali offerte dal calcio e passavamo ore ed ore in partite di prova per misurarne l'effettiva giocabilità.

Abbonamento a Feed RSS - blog di lele